Nel 2019 ho avuto il piacere e l’onore di progettare l’immagine coordinata del brand Famiglia Demelas, una nuova azienda vitivinicola nata nel cuore della Sardegna, ad Atzara nell’area geografica del Mandrolisai.

L’idea di base da cui si è partiti, grazie al supporto e alla visione di Lorenzo Demelas (fondatore insieme a Damiano Demelas del brand e del progetto), è stata quella di trovare un simbolo che evocasse il concetto di “famiglia“.

Ho quindi preso in considerazione molti elementi che evidenziassero “la famiglia”, intesa come focolare domestico, luogo sicuro, casa, calore.

Ho pensato all’insieme di persone e competenze necessarie per far vivere un progetto così impattante e fondamentale per il territorio in cui è nato (il Mandrolisai): da qui la necessità di lavorare su un simbolo che unisse il meeting-pot culturale e professionale che c’è dietro a Famiglia Demelas.

Nasce così l’idea del “volto” che da un primo approccio ricco di sfumature ed elementi grafici, è stato poi “sintetizzato” in una forma estremamente essenziale.

La scuola a cui mi sono ispirato è quella della Bauhaus, che ammiro e studio sempre con enorme interesse.



Marchio-Famiglia-Demelas-Progetto-Grafico-Massimo-Demelas


Oltre alla progettazione del marchio, la scelta della font e la stilizzazione del pittogramma del volto, mi sono occupato anche dello studio del payoff.

Volevo dare forza al posto in cui è nata questa azienda, desideravo “parlare” del territorio.

Il Mandrolisai è una regione della Sardegna che si trova nel centro dell’isola, e la stessa Atzara vive in questo contesto così ricco di sfumature.

Il payoffIl volto del vino, nel cuore della Sardegna” sottolinea il legame con il territorio del Mandrolisai e in senso esteso con la Sardegna.

In questi anni la collaborazione col brand Famiglia Demelas è andata avanti e ha permesso lo sviluppo di altre idee.

Ma di queste ve ne parlerò nei prossimi articoli.

Massimo Demelas